Homepack Image Banner 160 x 600

Sky torna alla fatturazione mensile dal 01 aprile 2018

sky fattura 12 mesi dal 01 aprile 2018

E’ durata 6 mesi la fatturazione a 13 mesi di Sky, da ottobre 2017 a marzo 2018. Dal 01 aprile 2018 si tornerà alla fatturazione mensile, 12 fatture all’anno, con adeguamento del prezzo fatturato.

Troviamo l’informazione nella fattura di gennaio 2018:

Comunicazione nuova cadenza di fatturazione ai sensi della legge 172/2017

Gentile cliente, come previsto dalla legge 172/2017, dal 1 aprile 2018 la fatturazione del tuo abbonamento annuale Sky avrà cadenza mensile, quindi non più ogni 4 settimane. Il costo del tuo abbonamento annuale non cambierà, rimanendo uguale a quello applicato dal 1 ottobre 2017. Per vedere come e perché il costo dell’abbonamento annuale non cambia puoi visitare anche sky.it, la pagina sky.it/skyinforma o leggere la comunicazione che Sky ha inviato sul tuo decoder premendo, a seconda del modello del tuo telecomando, il tasto “menu” o il tasto “interattivi” (se sul tuo telecomando è presente il simbolo “home”, premi “home” e poi “ok”) e selezionando dalla sezione “interattivi” la voce “Sky informa”.

[Continua a leggere Sky torna alla fatturazione mensile dal 01 aprile 2018]

Sky elimina il canale sky3D

il canale sky 3d chiude

Dal 16 gennaio 2018 chiuderà il canale Sky3d, dove i possessori di un televisore 3D abbonati a Sky potevano vedere (avendo il pacchetto completo o pagando un aggiunta di 5 euro al mese) film, sport, documentari in 3D.

Sky ci aveva puntato abbastanza nel 3D, creando un canale apposito e producendo anche alcuni titoli in 3d (sport e documentari) sperando che i clienti in possesso di una tv 3D fossero disposti a pagarlo a parte, oltre il costo del normale abbonamento.

Ma i risultati non sono stati incoraggianti, gli abbonati pochi e complice anche una crisi del 3D che si è rivelata una bolla tecnologica, dal 16 gennaio prossimo chiude Sky3d, seguendo il disimpegno che già ha operato SkyUK. Ti interessa vedere Sky all’estero?

Non è un addio definitivo al 3D, perchè chi è dotato di un tv 3D potrà trovare ancora film in 3D attraverso l’on demand, ma è un sicuro ridimensionamento. Ad esempio la visione 3D sarà riservata a chi ha un abbonamento cinema, pertanto, anche se non annunciato, sarà improbabile vedere sport in 3D.

[Continua a leggere Sky elimina il canale sky3D]

Prova Sky a 9 euro

prova sky a 9 euro

Per chi non è ancora convinto ad avviare un abbonamento Sky, la pay-tv sta proponendo una promozione imperdibile.

Con ProvaSky si può avere l’installazione della parabola e la visione gratuita di un abbonamento Sky quasi completo (manca solo il pacchetto calcio) per 6 settimane al costo di solo 9 euro !

L’offerta è valida fino al 07/01/18 con pagamento con carta di credito (non prepagata) o addebito su conto corrente bancario.

Le condizioni riportate sul sito dichiarano che l’offerta è valida solo per clienti residenti in selezionate aree geografiche, ma provando a stipulare l’abbonamento prova viene subito attivato al costo di 9 euro, senza richiedere la zona di residenza.

Un’offerta chiara e semplice che ti da la possibilità di scegliere se abbonarti provando prima tutte le possibilità offerte da un abbonamento Sky. 9€ per 6 settimane di visione da pagare, nessun altro costo.

Se decidi di provare Sky, sarai contattato da un tecnico Sky entro 2 settimane dalla richiesta per prendere un appuntamento per l’installazione di parabola e decoder.

Al termine delle 6 settimane puoi decidere se continuare l’abbonamento o interromperlo. In caso di interruzione non ci saranno altri costi e la parabola installata resta a disposizione.

L’offerta prevede la visione di Sky TV, Sky HD, Sky Famiglia, Sky Cinema, Sky Sport, Sky Box Sets e Sky Go Plus.

Se decidi di interrompere l’abbonamento, il servizio si interromperà in automatico e dovrai solo restituire il decoder entro 30 giorni presso lo Sky Service più vicino. L’offerta potrebbe prevedere il pagamento di un importo [Continua a leggere Prova Sky a 9 euro]

Alla scoperta di Sky Q – il nuovo decoder tecnologico di Sky

Sky Q

Sky tenta di fare un nuovo passo avanti dal punto di vista tecnologico e porre sempre più spazio tra se e la concorrenza con Sky Q.

La qualità e le soluzioni tecnologiche di Sky hanno da sempre fatto la differenza con le altre paytv che hanno tentato di affacciarmi al mercato satellitare e con il digitale terrestre.

Sarà così anche con Sky Q, ma sarà un processo lungo, visti gli alti costi di cui parliamo in seguito.

Sky Q è in preordine e la commercializzazione in Italia partirà il 29 novembre 2017, dopo che nel Regno Unito questo decoder avanzato ha avuto un test di oltre un anno.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa è Sky Q:

[Continua a leggere Alla scoperta di Sky Q – il nuovo decoder tecnologico di Sky]

Sostituzione del telecomando Sky

i telecomandi Sky

I decoder di Sky in comodato sono sostituiti gratuitamente in caso di guasto. Da sapere che anche il relativo telecomando è sostituito gratuitamente nei centri Sky in caso di malfunzionamento.

Proprio ieri ho sostituito presso uno Sky Service il mio telecomando MySky, dato che non funzionavano più i tasti Sky (quello in alto sul telecomando) e play.

In caso di bisogno però, non recatevi subito presso uno Sky Service, perchè prima la sostituzione del telecomando deve essere autorizzata.

Nell’area assistenza del sito Sky.it, tra le voci Risolvi, trovi anche la voce Telecomando. Nel mio caso ho scelto l’opzione “uno o più tasti non funzionano“. Il sito propone di controllare che le pile siano cariche e di provare a spengere (togliendo la corrente) e riaccendere il decoder. Dopo che queste prove preliminari non hanno risolto il problema, viene autorizzato il cambio del telecomando. Dal momento della richiesta si hanno 21 giorni di tempo per recarsi in un qualsiasi Sky Service ed effettuare gratuitamente il cambio.

[Continua a leggere Sostituzione del telecomando Sky]