Mi è stato consegnato gratuitamente un nuovo decoder Sky HD in sostituzione di un decoder SD vecchio di oltre 10 anni.

Il decoder non è per me, ma per mia mamma anziana, che non usa l’HD, a cui andava benissimo anche il vecchio decoder.

Già a novembre ho ricevuto una telefonata (il contratto Sky lo gestisco io) in cui mi proponevano il cambio del decoder, dicendo che dopo 15 giorni il vecchio decoder non avrebbe più funzionato. Questa prima telefonata era di carattere commerciale. Secondo l’addetto Sky avrei dovuto pagare il nuovo decoder o non sarei più stato in grado di vedere Sky. Ho spiegato all’incauto addetto che sarebbe stata una violazione contrattuale.

Naturalmente in quell’occasione non ho dato la minima importanza alla telefonata minatoria ricevuta ed abbiamo continuato a vedere Sky con il vecchio decoder.

A gennaio scorso ho ricevuto una telefonata più morbida. L’addetto Sky mi diceva che era importante aggiornare l’impianto tecnologico e che avrei avuto un cambio gratuito recandomi con il vecchio decoder in un centro Sky (nel mio caso distante 50 chilometri).

Avrei anche accettato di cambiare il decoder a queste condizioni, ma non mi è piaciuta l’email di conferma arrivata da Sky da cui risultava che ero stato io a chiedere il cambio del decoder. Dato che così non è, che Sky si continua a vedere con il vecchio decoder, non mi sono presentato allo Sky center.

4 giorni fa ho ricevuto una telefonata molto telegrafica: abbiamo spedito un nuovo decoder Sky al suo indirizzo, arriverà domani o dopodomani con corriere. Gratis. A casa. Adesso va bene!

Così ho ricevuto il nuovo decoder Sky HD (il vecchio decoder mi è rimasto, non c’è stata restituzione): piccolino, moderno.

Il nuovo decoder Sky

nuovo decoder sky HD

Quello che ho dovuto fare è stato semplicemente montarlo in sostituzione del vecchio ed è semplicissimo: ho attaccato lo stesso cavo di corrente del vecchio, così da non dover spostare il mobile per raggiungere la presa, ho attaccato il nuovo cavo HDMI fornito nella confezione ed il cavo satellitare.

Nella confezione ci sono anche le pile per il telecomando nuovo, più piccolo del precedente.

connessioni sky hd

Il modo più semplice per collegare il decoder HD al televisore HD è il cavo HDMI, però questo mi ha creato un problema: con il collegamento HDMI, accendendo il decoder, il televisore non commuta automaticamente sulla nuova fonte audio/video come invece fa il collegamento Scart. Bisogna con il telecomando selezionare la fonte HDMI-1. Cosa semplice per me, ma non per una persona anziana.

Perciò ho tolto il cavo HDMI e rimesso la Scart che invece commuta automaticamente il televisore sulla nuova fonte appena accendiamo il decoder Sky con il telecomando.

Come vedete data anche la forma ridotta del device, non c’è una porta Scart, ma nella confezine del decoder è fornito un adattatore con porta Scart femmina da collegare alla porta A/V del decoder. Il cavo Scart dalla TV andrà collegato alla porta Scart femmina. Tutto funziona perfettamente.

In questo caso la scheda smart Sky è da inserire in uno sportellino sulla destra del decoder.

cambio decoder Sky

Alla fine della sostituzione l’aspetto più positivo sono le ridotte dimensioni del nuovo decoder rispetto al precedente. LA TV è HD, ma l’abbonamento Sky è senza HD e l’utilizzo del cavo Scart permette solo la visione in SD.

Comunque fa sempre piacere avere un dispositivo nuovo. La cosa fondamentale è che alla fine il cambio è stato gratuito. Sky non può obbligarti a comprare un decoder nuovo solo perché magari vuole convincerti ad inserire l’HD nell’abbonamento. Fa parte del contratto che Sky ti fornisca i mezzi tecnologici per la visione del suo abbonamento via satellite.

Cambio gratuito Decoder Sky obsoleto ultima modifica: 2020-03-13T11:43:41+01:00 da admin

Hai bisogno di chiarimenti ? Cosa ne pensi ?

Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.