Homepack Image Banner 160 x 600

Champions league 2014/2015 ed il futuro dei diritti tv

Attraverso la newsletter settimanale Sky Seven Days, Sky ha informato i suoi abbonati che la Champions league 2014-2015 andrà in onda solo sul Sky, non saranno più fatte concessioni di visione a Mediaset Premium per la prossima stagione. Anche la partita del mercoledì adesso in chiaro sulle reti free del digitale di Mediaset potranno andare in onda solo in differita.

Contemporaneamente è stato lanciato il video promo Una stagione Unica Champions League 2014-2015:

Lo spot più che agli abbonati è diretto a Mediaset Premium. Riassumiamo ciò che è accaduto:

I diritti tv per la Champions league per il triennio 2012-2015 appartengono a Sky in esclusiva.

Per un accordo commerciale dai contorni un po’ sfumati Sky ha concesso per quest’anno e l’anno passato i diritti anche a Mediaset, così che le partite del massimo campionato europeo vengono trasmesse sia dalla pay tv satellitare che da quella del digitale terrestre.

Recentemente si è svolta l’asta dei diritti in esclusiva assoluta di tutta la Champions League dal settembre 2015 al giugno 2018 che ha vinto Mediaset facendo una offerta molto alta che si avvicina ad  una cifra che si avvicina a 700 milioni di euro.

Bisogna ricordare che il numero attuale di abbonati Mediaset Premium è di poco superiore ai 2 milioni e ancora la pay tv del DTT non ha chiuso un solo bilancio in attivo. Perciò da molti esperti l’esposizione di 700 milioni per mediaset è rischiosa e difficilmente potrà sostenerli da sola.

Però Mediaset Premium ha iniziato subito una massiccia campagna informativa, declamando i diritti per il triennio champions che parte dal 2015-2016.

Con il suo video Sky ricorda a Mediaset che c’è ancora una stagione di mezzo, di cui Sky ha i pieni diritti e pertanto pubblicizza che la stagione 2014-2015 andrà in onda solo su Sky Sport, in esclusiva live. Le partite verranno trasmesse in diretta anche su pc, smartphone e tablet grazie a Sky Go.

Il messaggio è chiaro. Ti sei assicurato un lontano futuro, ma per il futuro prossimo non hai i diritti per trasmettere. Sky si è dimostrata finora disponibile a concedere comunque la visione su MP, ma si chiede a MP di fare altrettanto quando avrà i diritti.

Personalmente credo che tutto rimarrà invariato. Il vincitore dell’asta può essere uno solo, perchè i diritti vengono venduti all’asta in forma esclusiva. Chi vince si fa un po’ di pubblicità, ma poi per sostenere l’alto costo, rivende parte o tutto dei diritti di visione.

Quindi prima della prossima stagione calcistica ci sarà un incontro ed un probabile accordo tra le due paytv e chiunque potrà scegliere con chi abbonarsi con la certezza di poter continuare a vedere la Champions .

Naturalmente per noi, è meglio Sky.


Champions league 2014/2015 ed il futuro dei diritti tv ultima modifica: 2014-02-15T11:57:24+00:00 da admin

Hai bisogno di chiarimenti ? Cosa ne pensi ?